CONTATTA LO STUDIO
Pbx con ricerca automatica: 0692959901

“Non violò i dati personali”. Genchi assolto dopo 13 anni

Perito dei pm di Catanzaro, fu indagato nel 2009 per aver acquisito tabulati dell’ex viceprocuratore antimafia Cisterna: “Non è reato”

il Fatto Quotidiano - 16 giugno 2022 - di Antonio Massari

  Ha rinunciato alla prescrizione e dopo 13 anni, il Tribunale di Palermo gli ha dato ragione: Gioacchino Genchi è stato assolto in primo grado, perché il fatto non costituisce reato.   Tredici anni dopo l’apertura del fascicolo (era il 2009) Genchi ha cambiato mestiere: oggi svolge la professione di avvocato penalista. All’epoca dei fatti era per un consulente informatico richiesto da molte Procure italiane sin da quando, nel 1992, iniziò a collaborare con Giovanni Falcone e successivamente, con la Procura di Palermo, si occupò delle stragi di Cosa Nostra.…

Trattamento illecito dei dati informatici, assolto Genchi. Il servizio del Tgr Sicilia

Rai3 - Tgr Sicilia - 15 giugno 2022 - di Nicola Alosi

[video width="1024" height="576" mp4="https://www.gioacchinogenchi.it/wp-content/uploads/2022/06/17191774-online-video-cutter.com_.mp4"][/video]

Palermo, il Tribunale smentisce Cisterna: Genchi non ha violato i suoi dati personali. Assolto l’ex consulente informatico

Iacchite.blog - 15 giugno 2022 - di Iacchite

  Gioacchino Genchi non ha violato i dati personali dell’ex vice procuratore nazionale antimafia Alberto Cisterna acquisendo i suoi tabulati telefonici quando era consulente informatico dell’ex pm Luigi de Magistris e non ha commesso nessun reato rendendo nota la sua rete di rapporti nel libro-intervista ad Edoardo Montolli “Il caso Genchi. Storia di un uomo in balia dello Stato”. La quinta sezione del Tribunale di Palermo presieduta da Donatella Puleo, a latere Salvatore Flaccovio e Marina Minasola, quindi lo ha assolto dai reati di trattamento illecito di dati e abuso…

Sistema Montante – L’avvocato Genchi: “Era al ristorante con il questore Esposito e parlava di una misura patrimoniale poi eseguita”

La Valle dei Templi - 10 giugno 2022 - di Gian J. Morici

  Genchi al processo sul sistema Montante, che si celebra a Caltanissetta con rito ordinario nei confronti di 17 imputati, è sia parte civile che teste per vicende che non riguardano la sua costituzione di parte civile.   L’avvocato Genchi – nel corso dell’udienza dell’8 giugno – ha ricostruito in aula i rapporti con l’imprenditore Davide Tedesco, ricordando come venne all’epoca contattato dal senatore Giambrone, conosciuto probabilmente tramite Antonio Di Pietro, il quale gli aveva riferito che un suo parente aveva necessità di parlargli per una questione legale molto delicata…

“Tanti tentativi di accesso all’account condiviso con l’ing. Di Vincenzo”

Processo sul "Sistema Montante". L'avv. Gioacchino Genchi ha riferito che qualcuno ha provato a forzare determinati contenuti informatici. "Fu anomala la 'visita istituzionale' dell'ex procuratore Lari a casa di un privato dopo la nomina"

La Sicilia - 9 giugno 2022 - di Lillo Leonardi

  Gran parte dell’udienza di ieri del processo sul cosiddetto “Sistema Montante” è stata dedicata all’esame e al contro esame dell’avv. Gioacchino Genchi, originario di Castelbuono, già vice questore aggiunto della Polizia di Stato (prima destituito e poi reintegrato a pieno titolo), esperto informatico e dei sistemi della telefonia, e che dopo le stragi Falcone-Borsellino fece pure parte del gruppo investigativo creato dal questore Arnaldo La Barbera per indagare su quei terribili attentati mafiosi.   Genchi, in questo dibattimento con 17 imputati (presunti fiancheggiatori dell’imprenditore Antonello Montante), è anche parte…

Sistema Montante, l’avvocato Genchi: “Era al ristorante con il questore Esposito e parlava di una misura patrimoniale poi eseguita”

Oggi il processo a Caltanissetta. Genchi ha parlato anche di tentativi di accesso al suo account dal quale condivideva le mail con l’imprenditore Pietro Di Vincenzo

Seguo News - 8 giugno 2022 - di Rita Cinardi

"L'imprenditore edile Davide Tedesco, con il quale nel tempo era nata un'amicizia, mi disse che trovandosi a un ristorante sentì parlare Antonello Montante e un'altra persona di una misura in corso su un soggetto che poi effettivamente fu oggetto di misura di prevenzione patrimoniale". A raccontare l'accaduto è l'avvocato Gioacchino Genchi (nella foto), oggi chiamato a deporre come teste, nell'ambito del processo sul sistema Montante, che si celebra a Caltanissetta con rito ordinario nei confronti di 17 imputati. "Ricevo questi messaggi in tempo reale da Davide Tedesco - continua Genchi,…

1 2 63