CONTATTA LO STUDIO
Pbx con ricerca automatica: 0692959901

In Evidenza

Denise, giallo sui rapporti tra Anna Corona e una donna che aveva legame con commissario di Polizia

Nuove rivelazioni sulla scomparsa di Denise Pipitone nel corso dell’ultima puntata di Chi l’ha visto, in particolare sui rapporti emersi al processo tra Anna Corona e una donna, di nome Stefania, che aveva una relazione con un commissario di Polizia: “In un anno 1233 telefonate, dopo l’1 settembre solo squilli”. Piera Maggio: “Non tenetevi più nulla dentro, fatevi avanti ve lo chiediamo con il cuore”.

Fan Page - 28 aprile 2021 - di Ida Artiaco

  Nuove rivelazioni sulla scomparsa di Denise Pipitone, la bimba di cui si sono perse le tracce da Mazara del Vallo, in Sicilia, a settembre 2004, emergono nella puntata di questa sera di Chi l'ha visto, in onda su Ra 3. Ancora una volta i riflettori sono puntati su Anna…

“L’uso dei social e le prove nel procedimento civile”. L’avv. Gioacchino Genchi relatore al convegno dell’Ondif di Termini Imerese

Comunicato stampa - 26 aprile 2021 - di Ondif di Termini Imerese

“L'uso dei social e le prove nel procedimento civile” è il titolo di un convegno organizzato dall’Associazione Nazionale sul Diritto di Famiglia - Sezione Territoriale di Termini Imerese nell’ambito del percorso formativo penale 2021. L’incontro si terrà giovedì 20 maggio alle ore 15:30 su piattaforma Microsoft Teams.   RELATORI Dott.…

L’ergastolo ostativo è “incompatibile” con la funzione rieducativa della pena. La profezia di Gioacchino Genchi alle “Iene”: “È contro la Costituzione”

Comunicato stampa - 16 aprile 2021 - di Redazione

L’ergastolo ostativo è “incompatibile” con i principi di uguaglianza e di funzione rieducativa della pena. È una posizione netta quella della Corte Costituzionale, che dà un anno di tempo al Parlamento per rimediare, ma se a maggio del 2022 la nuova legge non ci sarà, la norma che permette l’ergastolo…

Caso Denise, la pm che indagò sulla scomparsa: “Gioacchino Genchi spiegò come la Corona riuscì a sfuggire alle intercettazioni”

"Questo è stato detto nel processo da un testimone tecnico importante"

Rai1 - La vita in diretta - 8 aprile 2021 - di Alberto Matano

Il magistrato Maria Angioni, che si era occupata del caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004, è intervenuta al programma "La vita in diretta", in onda su Rai1 e condotto da Alberto Matano.   Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Denise sarebbe stata rapita dalla…

Il processo per le tangenti all’Irfis in cambio di finanziamenti. La difesa: “Intercettazioni nulle”

L'avvocato Genchi per circa un'ora ha spiegato perché sono inutilizzabili

Giornale di Sicilia - 2 aprile 2021 - di Gerlando Cardinale

Intercettazioni sempre a rischio al processo a carico di diciassette imputati dell'inchiesta "Giano Bifronte", che ipotizza un giro di tangenti in cambio della concessione di prestiti a tasso agevolato da parte dell'Irfis, istituto di credito di cui la Regione è unico azionista.   La difesa, dopo che la Procura ha…

Indagini antimafia inquinate, la difesa: completare il fascicolo

In caso contrario il passaggio successivo potrebbe essere quello di chiedere l'inutilizzabilità di tutte le intercettazioni

Giornale di Sicilia - 24 marzo 2021 - di Gerlando Cardinale

La difesa sollecita, ancora una volta, l'acquisizione degli atti della cosiddetta "inchiesta madre" per comprendere meglio la portata delle contestazioni e l'utilizzabilità degli atti. Il passaggio successivo potrebbe essere la richiesta di dichiarare inutilizzabili le intercettazioni, sulla base di una recente sentenza della Cassazione a sezioni unite che mette un…

Mafia, una pista conduce al tesoro di Bernardo Provenzano

Rai News 24 - 21 marzo 2021 - di Pino Finocchiaro

Un patrimonio immobiliare valutabile in miliardi di euro. Lo conferma una perizia dell'avvocato Gioacchino Genchi, consegnata alla procura di Palermo più di vent'anni fa e mai utilizzata nelle indagini.   L'informatico forense, a quei tempi funzionario di Polizia e consulente di molte procure, tranquillizza: "Il sequestro dei beni non cade…

Poliziotto indagato, sospeso e infine riammesso in servizio

Live Sicilia - 11 marzo 2021 - di Riccardo Lo Verso

Il questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, ha riammesso in servizio l’assistente Fabrizio La Mantia, il poliziotto coinvolto nell’indagine “Dirty Cars”, l’inchiesta sul riciclaggio di autovetture rubate a Napoli e trasportate a Palermo.   L’istanza di revoca della sospensione e riammissione in servizio era stata presentata dall’avvocato Gioacchino Genchi a seguito dell’ordinanza del…

Truffe sulle auto, annullata misura cautelare per un agente

Operazione «Dirty Cars», l’avvocato Genchi torna informatico: prove manomesse. I giudici accolgono il ricorso del poliziotto Fabrizio La Mantia

Giornale di Sicilia - 6 marzo 2021 - di Mariella Pagliaro

Il tribunale del riesame ha revocato l’obbligo di firma imposto dal gip al poliziotto Fabrizio La Mantia, 42 anni, indagato nell’operazione «Dirty Cars», sul riciclaggio di automobili di lusso, rubate a Napoli e trasportate a Palermo, anche grazie - secondo la tesi dell’accusa - alla complicità di appartenenti alle forze…

Il giallo dei file ‘dimenticati’ sugli affari segreti di Provenzano

Live Sicilia - 11 febbraio 2021 - di Riccardo Lo Verso

Una pista mai battuta. Un fascicolo dimenticato anni fa che avrebbe potuto e potrebbe ancora condurre al tesoro nascosto di Bernardo Provenzano.   Dal passato viene fuori un’incredibile storia legata al nome di Giovanni Napoli, oggi settantenne, fedelissimo del padrino corleonese.   Napoli assieme al boss Cola La Barbera, entrambi di Mezzojuso, hanno curato…

Benvenuti

L’Avv. Gioacchino Genchi opera nel settore della difesa penale e della consulenza giudiziaria, tanto nel corso delle indagini preliminari che nelle diverse fasi processuali.

L’Avv. Genchi svolge la sua attività professionale in tutto il territorio nazionale, anche in raccordo con altri professionisti nel settore delle consulenze giudiziarie e con diversi altri studi legali.

Lo studio legale trae origine dall’esperienza ultra trentennale dell’Avv. Gioacchino Genchi nelle indagini e nelle consulenze giudiziarie, con particolare riguardo all’utilizzo dell’informatica nella destrutturazione e nell’analisi degli eventi investigativi e dei riscontri processuali, nei settori delle intercettazioni telefoniche ed ambientali, dei dati di traffico telefonico (c.d. tabulati), della localizzazione geo-referenziale dei cellulari, del recupero forense e dell’esame dei dati e dei reperti elettronici ed informatici.

L’Avv. Gioacchino Genchi si avvale degli specialisti informatici e delle strutture tecnologiche del C.S.I. Srl (Centro Servizi Informatici) di Palermo, che opera dal 1995 in modo esclusivo nella consulenza tecnico-giudiziaria nel settore informatico, telefonico e telematico.

Nella predisposizione della difesa penale lo studio dell’Avv. Gioacchino Genchi utilizza apparecchiature informatiche all’avanguardia nonché programmi e tecnologie software proprietarie, ampiamente sperimentate in sede giudiziaria nella formazione della c.d. «prova elettronica», acquisita mediante l’uso di impianti di intercettazione, dispositivi di video-ripresa, di rilevazione satellitare GPS (Global Position System), impianti telematici, computer forensics, ecc.

Lo studio, nell’analisi delle specifiche problematiche investigative e processuali, si avvale della consulenza tecnico-scientifica di medici legali, anatomo-patologi, psicologi, tossicologi, chimici, biologi, fisici, esperti di infortunistica stradale, di indagini grafiche, foniche e balistiche.

Con l’ausilio di consulenti e esperti nel settore economico-commerciale, finanziario, bancario e societario, lo studio è specializzato nell’assistenza legale nei procedimenti per l’applicazione delle misure patrimoniali e personali previste dalla legge 31 maggio 1965, n. 575 e succ. modif.

Lo studio è altresì specializzato nello svolgimento di indagini difensive, nell’informatizzazione, nell’indicizzazione e nell’analisi pluri-relazionale della documentazione investigativa e processuale, nell’acquisizione presso le aziende telefoniche dei dati di traffico delle comunicazioni (c.d. tabulati), nella loro elaborazione e analisi, unitamente a quella di estratti conto bancari, carte di credito, tracciati Telepass, contabilità bancaria e commerciale, ecc.

L’assistenza dello studio dell’Avv. Gioacchino Genchi, delle strutture e dello staff dei consulenti di cui si avvale, viene approntata anche ai dominus dei procedimenti penali, mediante associazione nella difesa e/o sostituzione in singole attività processuali, nelle forme previste dall’art. 102 c.p.p.

Curriculum

L’Avv. Gioacchino Genchi è nato a Castelbuono (PA) il 22 agosto 1960. Castelbuono è una ridente località della provincia di Palermo, situata alle pendici delle “Madonie”, con
storiche tradizioni di cultura, democrazia e legalità…

  Leggi tutto >

Lo Studio

Lo studio dell’Avv. Gioacchino Genchi utilizza delle avanzate tecniche informatiche nell’elaborazione e nell’analisi dei dati processuali.
Grazie all’ausilio di qualificati operatori, di una sofisticata strumentazione informatica e…

  Leggi tutto >

Blog/Rassegna stampa

Scopri la sezione blog/rassegna stampa, troverai una racconta storica di tutti gli articoli di stampa, notizie, interventi pubblici nonché delle citazioni e dei riferimenti giornalistici più importanti riguardanti l’Avv. Gioacchino Genchi, a partire dall’inizio delle sue attività…

  Leggi tutto >

Il Caso Genchi

«In Why Not avevo trovato le stesse persone sulle quali indagavo per la strage di via D’Amelio. L’unica altra indagine della mia vita che non fu possibile finire». Inizia così il dialogo tra Gioacchino Genchi e Edoardo Montolli. E per la prima volta viene a galla…

  Leggi tutto >